Agastache
LABIATAE/LAMIACEAE. Le Agastache sono piante perenni aromatiche cpnportamento eretto che provengono dalle zone aride di Cina, Giappone, Stati Uniti e Messico. Le foglie sono ovate, opposte, colore verde grigiastro, e hanno una delicata fragranza di liquirizia (nelle estati torride l'aroma è molto più intenso). In estate portano spighe di fiori ...
LABIATAE/LAMIACEAE. Le Agastache sono piante perenni aromatiche cpnportamento eretto che provengono dalle zone aride di Cina, Giappone, Stati Uniti e Messico. Le foglie sono ovate, opposte, colore verde grigiastro, e hanno una delicata fragranza di liquirizia (nelle estati torride l'aroma è molto più intenso). In estate portano spighe di fiori colore blu, lavanda, rosso, arancio. Per la loro natura forte, le possiamo definire 'piante autosufficienti'.
In Architettura del Paesaggio queste pianta hanno una funzione poliedrica in quanto sono utilizzate nelle bordure miste, negli orti, nei giardini di farfalle e anche per la crescita in vasi e, per la loro adattabilità ai climi caldi e asciutti, diventano ogni giorno sempre più popolari.
Etimologia: il nome della pianta deriva dalle parole greche "agan" (molto ) e "stachys"( stelo di grano) in riferimento alle spighe fiorali.
Coltivazione: non hanno particolari esigenze; amano il sole o la mezz-ombra, preferiscono il terreno ben drenato (nei terreni argillosi teme l'umidità invernale) e leggermente alcalino; in condizioni troppo ombrose diventano alte e cascanti. Per mantenere la pianta compatta eseguire in giugno la cimatura dei nuovi getti e per prolungare la fioritura rimuovere le cime sfiorite. Nelle zone in cui ci sono inverni particolarmente rigidi si consiglia di lasciare gli steli e le foglie sulla pianta per tutto l'inverno per darle una protezione aggiuntiva. Alla fine dell'inverno tagliare la pianta raso terra.
Altro

Agastache Ci sono 2 prodotti.

Mostrando 1 - 2 di 2 articoli
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli